mail-icon
FaceBook-icon Twitter-icon google Youtube-icon ustream Zello3mail-icon
movimento 5 stelle
MoViChat

A. di Battista alla Boldrini: Si faccia un bagno d’umiltà!

dibattistabol

 

Non volevo occuparmi ancora della questione ma mi avete scritto in tanti e rispondo. Cercherò di essere il più garbato possibile per non urtare la sensibilità della Presidente Boldrini, facilmente irritabile se si pronuncia in aula la parola “ladri” molto meno se il Governo condona decine di miliardi di euro alle concessionarie del gioco d’azzardo e, contestualmente, aumenta l’IVA al 22%. Ma ognuno determina la gravita’ dei fenomeni secondo la propria sensibilità. Quel che dà tuttavia adito ad uno stupore che prende progressivamente i contorni dell’ilarità e’ la risposta che la Signora Presidente ha avuto l’audacia di dare alla Signora Gruber ieri su La7. Alla domanda della giornalista: “Di Battista ha detto il PD e’ peggio del PDL. Dov’è l’offesa?” la Presidente e’ riuscita a dire che, ascoltando il tono del mio intervento (le consiglio su youtube di guardarsi qualche intervento in aula non dico di Almirante o Berlinguer, basta Fanfani) già sapeva che alla fine avrei offeso. Profeta Boldrini!!! A parte il fatto che non ho offeso nessuno (nel caso e’ lei Signora Presidente che ha offeso il PDL con quel “non offenda” e mi pare che in Capigruppo glielo abbiano anche fatto notare) ho detto che prima di sanzionare un gruppo di deputati che occupano un tetto sarebbe stato meglio sbattere fuori dalle istituzioni i ladri. L’ho detto e lo ribadisco. Ieri la Signora Presidente ha anche sostenuto che avrei detto che sono tutti ladri. Falso Presidente. La sincerità e’ un valore, se lo ricordi. Io non penso affatto che in Parlamento vi siano tutti ladri. Ci sono ottimi deputati in tutte le forze politiche. In tutte. Ma ci sono anche i ladri. Ci sono condannati, ci sono persone indagate per reati gravissimi, ci sono colleghi che ci hanno minacciato di morte. Su questi casi la terza carica dello Stato non prende mai posizione, peccato, essere liberi ti permette di respirare aria piu’ pura. La Presidente conosce poco il regolamento (nel video l’ultimo episodio al riguardo), continua a fare gaffe su gaffe, mente sapendo di mentire sul mio caso e da oggi e’ diventata veggente. Sa, in base al tono di un deputato, quel che il deputato dirà. Congratulazioni. Voleva trasformare la Camera in una casa di vetro per adesso si accontenta di una sfera di cristallo. Oggi tanti, ma tanti funzionari della Camera mi hanno detto che nessun Presidente si era mai azzardato a fare affermazioni del genere. Suggerisco, Signora Presidente, se le carte o i fondi del caffè concordano, un bagno di umiltà.

 

Alessandro Di Battista 

Camera dei Deputati – M5S –

Inserisci la tua email per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche dei nuovi articoli via email





WordPress theme: Kippis 1.15

Hit Counter provided by Curio cabinets