mail-icon
FaceBook-icon Twitter-icon google Youtube-icon ustream Zello3mail-icon
movimento 5 stelle
MoViChat

Noi attivisti a 5 Stelle

a 5 stelleNoi attivisti a 5 stelle

Da destra e da sinistra si accusano gli attivisti e i portavoce a 5 stelle di essere dei pericolosi estremisti, fascisti o comunisti non importa, ma comunque, invetrati, feroci, ottusi e forcaioli. La realta’ vuole invece che la stragrande maggioranza del Movimento sia composta da persone educate, oneste, rispettose, innamorate del mondo e della Cosa Pubblica e soprattutto, udite, udite, MITI! Talmente miti che per anni hanno accettato di soffrire silenziosi il peso di ingiustizie, soprusi, abusi e angherie. Qualcuno addirittura e’ rimasto schiacciato sotto questo peso e oggi non e’ piu’ con noi ma sopravvive soltanto nella coscienza nostra e dei suoi aguzzini. Queste persone, quando hanno trovato in Beppe Grillo un megafono che poteva promuovere le loro istanze in modo un tantino piu’ aggressivo ed efficace hanno immediatamente scelto la matita e la croce su una scheda o la firma da apporre su un modulo come strumenti di pacifica rivolta anziche’ cercare di farsi giustizia a colpi di fucile, come, forse, in alcuni casi, sarebbe anche stato comprensibile e magari giustificabile. Talmente miti che, ora che sono riusciti ad entrare nelle Istituzioni, accettano di farsi fare le pulci, di farsi rovistare nelle proprie faccende piu’ personali, di farsi radiografare da un’informazione serva, in un modo cosi’ ossessivo ed invasivo che, se si fosse mai verificata una cosa simile in passato, oggi l’Italia potrebbe tranquillamente essere diventata la Norvegia. In molti casi accettano di farsi insultare, diffamare, strumentalizzare, manipolare e deridere ingiustamente e faziosamente, senza mai o quasi mai reagire in maniera scomposta o sopra le righe. Talmente miti che accettano, malgrado tutto, di ascoltare la fastidiosissima predica di chi, colpevole di aver distrutto un Paese a causa della propria disonesta’ ed incompetenza, li accusa incredibilmente di essere irresponsabili e ne mette in dubbio le capacita’. Nonostante tutto vanno avanti entusiasti, positivi, con quel sorriso sulle labbra e quella voglia di cambiare il mondo che questa gente non e’ ancora riuscita fortunatamente a spegnere. Questi non sono pericolosi estremisti. Questi sono eroi e, fatta salva qualche mela marcia, come eroi un giorno verranno ricordati.

Andrea Tosatto

Inserisci la tua email per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche dei nuovi articoli via email



WordPress theme: Kippis 1.15

Hit Counter provided by Curio cabinets